Magazine / Pescanova, insieme a voi per un mare senza plastica

Pescanova, insieme a voi per un mare senza plastica

In questi ultimi anni, per fortuna, le problematiche legate alla sostenibilità delle attività umane sono sempre più arrivate all’attenzione pubblica e salite nell’agenda politica. Dopo decenni di inerzia, si moltiplicano le iniziative volte a tutelare l’ambiente e preservare le specie viventi. Diciamo per fortuna, perché queste iniziative hanno raggiunto un livello di urgenza e gli interventi non sono più procrastinabili.

In questo scenario, noi di Pescanova siamo stati pionieri. Fin dalla fondazione abbiamo sempre operato per una razionalizzazione della pesca e per azioni di tutela attiva del mare. Ecco perché  abbiamo creato il programma Pescanova Blue, che recepisce i principi della FAO per la pesca responsabile e li declina in protocolli, controlli, investimenti per la tutela del mare.

Oggi, una delle principali minacce per l’ambiente marino è la quantità abnorme di plastica e microplastica che inquina acque e fondali. Anche in questo caso, il nostro gruppo sta mettendo in atto una serie di strategie per ridurre e ottimizzare l’uso di materiali plastici.

In particolare, siamo impegnati per allinearci alle direttive dell’Unione europea:

  • arrivare, entro il 2025, a packaging 100% riciclabili, riutilizzabili o compostabili;
  • arrivare, entro il 2025, a utilizzare almeno il 25% di materiali provenienti da riciclo.

Inoltre promuoviamo pratiche di gestione sostenibile dei rifiuti sia sui pescherecci sia nelle aree dedicate all’acquacoltura.

 

Anche voi potete fare la vostra parte

Se anche voi, come noi, volete un mare pulito e libero dalla plastica, potete contribuire in due modi:

  • privilegiando l’acquisto di prodotti a ridotto imballaggio, perché spesso c’è un utilizzo ingiustificato di materiali plastici;
  • impegnandovi con un’attenta raccolta differenziata ed evitando di disperdere la plastica nell’ambiente.

Per rendervi conto dell’importanza del vostro contributo, aderite al progetto Planet or Plastic del National Geographic. Fino al 22 settembre 2019 potete anche visitare la mostra fotografica allestita presso il complesso museale di Santa Maria della Vita, a Bologna.

A volte un’immagine dice più di mille parole.

Bologna, 21 Luglio 2019