Pescatori da sempre

  • “Lemos” il primo peschereccio al mondo con congelazione a bordo

    É il 1961 quando José Fernández López fonda Pescanova e costruisce la prima imbarcazione al mondo in grado di processare e congelare a bordo il pescato: il peschereccio transoceanico Lemos salpa alla volta dell’Oceano ed è in quel momento che il mondo dell’ittico si rivoluziona per sempre e Pescanova si proclama grande pioniere nell’innovazione.

    Alla fine degli anni ’60 Pescanova conta già un centinaio di pescherecci: una flotta innovatrice che naviga i mari di tutto il Mondo

  • Benvenuto Rodolfo Langostino

    Gli anni ‘70 sono stati quelli dell’inizio dell’espansione internazionale. Investendo nella costruzione di aziende in loco, Pescanova è stata in grado di aiutare e sostenere attivamente lo sviluppo delle comunità locali.

    Sono anche gli anni dell’arrivo di un personaggio più iconico per la marca Pescanova: Rodolfo Langostino.

    Pescanova rinforza la notorietà di marca, grazie alla simpatia e alla popolarità che contraddistinguono questo personaggio, che diventa l’ambasciatore di qualità prestigio di Pescanova.

  • L’espansione Internazionale

    Gli anni ’80 si contraddistinguono per una forte internazionalizzazione di Pescanova, che si differenzia sui mercati globali grazie alla continua innovazione, unita all’integrazione verticale e al totale controllo della filiera.

    L’espansione internazionale coinvolge sia l’America Latina, che l’Africa che l’Europa, rendendo Pescanova una delle maggiori società ittiche al mondo.

    Nel 1989 nasce Pescanova Italia, che si presenta sul territorio nazionale come l’unica azienda del settore con il controllo verticale dell’intera filiera produttiva, dalla licenza di pesca al prodotto finito con valore aggiunto.

  • All’arrembaggio con il Grumete

    Sono gli anni caratterizzati per l’impegno verso la sostenibilità e l’acquacoltura.

    Dalla realizzazione degli allevamenti di salmone in Cile a quelli dei gamberetti nel sud della Spagna o del rombo nel nord della Spagna, alla creazione della più grande fabbrica di lavorazione di merluzzo/nasello in Africa, definito il miglior esempio di supporto allo sviluppo per le comunità locali.

    È il 1997 quando entra a far parte dell’arrembaggio Pescanova il Grumete: la mascotte simbolo del divertimento unito al mangiar sano con prodotti ittici di alta qualità.

    Il Grumete a garanzia della qualità Pescanova, declinata in forma giocosa, per i più piccoli.

  • Il merluzzo sudafricano

    Negli anni 2000 Pescanova Italia rafforza la sua posizione nel Merluzzo sudafricano, comunicando anche sulle confezioni l’origine del pescato e la zona di pesca. 

    Nel 2006 inoltre il Merluzzo in porzioni Pescanova si aggiudica il riconoscimento “Prodotto dell’Anno 2006”, a conferma della grande qualità riconosciuta dal consumatore italiano.

  • Gli specialisti della panatura

    Tra il 2008 e il 2009 Pescanova acquista uno stabilimento produttivo di circa 11.000 mq dotato di ampie celle frigorifere e aree di lavorazione con l’obiettivo di rafforzare la sua posizione sul territorio italiano. Nasce ITTINOVA situata in provincia di Ascoli Piceno, dove oggi viene stoccato buona parte del prodotto surgelato di Pescanova. Il suo valido personale si occupa ogni giorno della ricezione, del controllo, dello stoccaggio dei prodotti confezionati provenienti dalle strutture produttive del Gruppo Pescanova e dell'allestimento di tutti gli ordini ricevuti destinati ai clienti di Pescanova Italia. Inoltre, il magazzino è dotato di un moderno impianto fotovoltaico, creato per conseguire un significativo risparmio energetico per la strutture servita, mediante il ricorso alle fonte energetica rinnovabile rappresentata dal sole.


    Oggi la produzione di energia elettrica è per la quasi totalità proveniente da impianti termoelettrici che utilizzano combustibili sostanzialmente di origine fossile, quindi l'energia totale annua prodotta dall'impianto fotovoltaico di Ittinova pari a 587.297,62 kWh, sottolinea l'attenzione costante che Pescanova rivolge alla salvaguardia dell'ambiente.

    Nel primo decennio degli anni 2000 Pescanova Italia emerge nei mercati come specialista della panatura, realizzata in diversi modi per rispondere alle esigenze dei diversi consumatori.

  • 30 anni Pescanova

    Grandi Novità

    Sono anni di intenso lavoro in ricerca e sviluppo, per soddisfare le crescenti e rapide necessità dei consumatori moderni, con caratteristiche mutevoli e bisogni sempre nuovi.

    Nel 2017 il logo Pescanova viene rinnovato e reso più moderno e protagonista nelle confezioni. Nello stesso anno, il Gruppo Pescanova stanzia 42,5 milioni di Euro per la costruzione di 7 nuove navi di ultimo modello per le filiali in Namibia e Mozambico.

    Nel 2019 viene presentato Pescanova Blue, il programma di certificazione che è la risposta operativa di Pescanova a tematiche ambientali e sociali molto importanti. Approfondisci

    Sempre nel 2019, Pescanova Italia compie 30 anni! Abbiamo festeggiato l’occasione con un’intervista al nostro AD Francesco Cadura che ha ripercorso le ultime 3 decadi di Pescanova nel mercato italiano e possibili scenari futuri. Approfondisci

ANNI 60ANNI 70ANNI 80ANNI 90ANNI 2000ANNI 2010Oggi